L’accoglienza non è una parola

In una scena di un film sulla guerra in Afghanistan (anni 2002-2008) una reporter  di guerra americana passeggia al mercato di Kabul in compagnia di un fotografo inglese suo amico, di fronte ad un ragazzino mendicante si fermano: Lei “Non farlo, è una truffa”,  Lui “Ah, pensi questo?… davvero? Lo so che è una truffa… allora? Comunque sia chiede l’elemosina” e gli porge del denaro.  Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG, IL BLOG | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

L’astuzia dell’intelligenza. Parte terza: l’oracolo del terzo millennio.

La ricchezza e la vita delle società in cui domina il modo di produzione capitalistico  si sono presentate a Karl Marx come una immensa raccolta di merci  e a Guy Debord come un immenso accumulo di spettacoli.  Oggi si presentano a noi tutti come una immenso accumulo di dati.   Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG, IL BLOG, Intelligenza Artificiale e Nuove Tecnologie | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Promozione libro

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il principio di finalità esterna

“La massa non sa cosa sta succedendo e non sa neanche di non saperlo” (Noam Chomsky).  In uno stormo di uccelli un uccello ha due scopi, uno definito interno che riguarda la propria personale esistenza, l’altro servire lo stormo. Lo stormo si serve dell’uccello per portare avanti una propria finalità in cui l’individuo compare solo come “la parte del tutto”. Questa finalità esterna all’individuo condiziona all’individuo tutta la sua esistenza ma l’individuo non ha alcuna coscienza di agire per conto dello stormo.

Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG | Contrassegnato , , | 1 commento

Adda venì Federico

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La frontiera non è un limite.

“Combattere la tecnologia significa combattere l’ingegno umano”. Con questa affermazione il programma di Intelligenza Artificiale della IBM Project Debater si è recentemente confrontato, sotto le vesti di un display dalle dimensioni umane e con voce sintetica femminile, in un dibattito Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG, Intelligenza Artificiale e Nuove Tecnologie | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

L’astuzia dell’intelligenza. Parte seconda: lo specchio dell’uomo.

Secondo Hannah Arendt  l’età moderna si denota per  l’alienazione del mondo. Sia che l’alienazione abbia origine dal modo di produzione capitalista  (Marx) o che sia connaturata al pensiero stesso (Hegel), questa proiezione dell’uomo al di fuori di sé, dopo l’invocazione  del punto di Archimede col quale sollevare il mondo, si è manifestata nei tre eventi  che hanno introdotto l’uomo nell’era moderna: Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG, Intelligenza Artificiale e Nuove Tecnologie | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

L’astuzia dell’intelligenza. Parte prima: la paura per l’ignoto.

Dopo la guerra nucleare, il terrorismo, l’immigrazione e l’inquinamento globale si sta instillando nelle menti una nuova paura: l’Intelligenza Artificiale (IA). Libri, articoli, dibattiti, convegni, film e fiction sul suo progredire e sull’impatto delle nuove tecnologie quali Robotica, Nanotecnologie e 

Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG, Intelligenza Artificiale e Nuove Tecnologie | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

La cortina di ferro del XXI secolo

Una nuova forma di mal d’Africa si propaga nel mondo. Non è la nostalgia per il continente, ma il ritorno al colonialismo nella versione aggiornata  di una guerra fredda tra le potenze globali, questa volta tre: Cina, Russia e Stati Uniti.

Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

La storia non ammette la tabula rasa

Arthur Schopenhauer diceva: “Tutti prendono i limiti della loro visione per i limiti del mondo”. Gli esiti dell’elezione del 4 marzo non annunciano una catastrofe, ma al contrario indicano un passaggio evolutivo nella politica italiana, tanto auspicabile quanto necessario, per entrare nel futuro del terzo millennio. Che muoiano i partiti della sinistra italiana è un bene, ma il problema diventa: chi e come recupererà i principi sani della sinistra?   Continua a leggere

image_pdfimage_print
Pubblicato in IL BLOG | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento