Archivi tag: pensiero debole

La voce nel deserto

“Il deserto cresce, guai a colui che favorisce i deserti!” così Nietzsche nel suo Zarathustra. Il deserto è la peggiore delle catastrofi, peggiore della distruzione, perché dove si fa deserto non crescerà più l’erba. 

Pubblicato in IL CAMINETTO | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

La modica quantità della morale

Quando una realtà è “stabile e duratura” l’obiettivo da porsi per contrastarla è “ridimensionarla nei limiti fisiologici“. La questione morale si affronta dunque con la ratio della modica quantità. No, non stiamo parlando di stupefacenti, ma di corruzione. Questo il logos di Raffaello Cantone, come … Continua a leggere

Pubblicato in IL CAMINETTO, LA FINESTRA SUL CORTILE | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Je ne suis pas Charlie

Quando si è di cattivo umore si tende ad essere aggressivi, lo so, e per una volta mi permetto di non essere politicamente corretto. Perciò fate attenzione:  “le parole che seguono potrebbero urtare la vostra sensibilità“.

Pubblicato in IL CAMINETTO | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Io penso come mi piace

«Lo spirito del mondo non ci vuole popolo: ci vuole massa, senza pensiero, senza libertà». Parrebbe la riflessione critica di un laico sulla crisi della politica e della democrazia e invece

Pubblicato in IL CAMINETTO | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento
image_pdfimage_print